Cus Cus


Locanda di Terra
venerdì 4 aprile - ore 20:30
Cus Cus di pesce alla trapanese
stuzzichini, vino, frutta e dolce
Prenotazione obbligatoria.

Serata con lo chef Vincenzo Santalucia


Venerdì 21 marzo 2013
Ristorante La Ginestra - Siculiana

MENU
Soufflé al pecorino con favette novelle
Agnolotti ripieni ai carciofi con salsa al timo
Risotto agli asparagi selvatici e fiore sicano

Filetto di maialino bardato con pancetta e pepe nero, patata rosti e salsa al rosmarino
Cannolo con crema di ricotta e salsa alle arance di Ribera

VINI CANTINA FIRRIATO

The Players





Master Tecniche di Cucina


Agrigento - Locanda di Terra
31 marzo, 1, 2, 3 aprile
15:30 - 19:30


Prima Lezione: L'ortofrutta
Scegliere e acquistare gli ortaggi secondo il criterio del buono, pulito e giusto
Principali coltelli ed attrezzi per le operazioni di taglio
Affettare, tagliare, tagliuzzare, grattugiare, tritare, tornire ortaggi e la frutta
Alcune tecniche di cottura: al salto, brasare, bollire, sbianchire
La cucina del recupero: utilizzo degli scarti di lavorazione degli ortaggi per la realizzazione di salse e vellutate
L'evoluzione dal crudo al cotto e il ritorno del crudo
Realizzazione di 3 ricette

Seconda Lezione: I cereali e legumi
Cenni sulle varie tipologie e la qualità dei cereali
Caratteristiche del grano tenero e duro e loro utilizzazione gastronomica
La pasta nella tradizione casalinga, artigianale e industriale
Realizzazione pratica della pasta con la semola di grano duro
Il riso: coltivazione, varietà, caratteristiche, difetti, qualità
La sottospecie indica e la sottospecie japonica (diffusione geografica, caratteristiche morfologiche, comportamenti in cottura, caratteristiche gastronomiche, varietà principali)
La tecnica di cottura pilaf (realizzazione) e lLa tecnica di realizzazione del risotto mantecato
L'evoluzione della cucina dalla tradizione alla contemporaneità
Realizzazione di 3 ricette

Terza Lezione: La carne
Criteri di acquisto delle carni secondo i principi del buono, pulito e giusto (l'allevamento industriale e l'allevamento tradizionale)
Tecniche di base del disossare
La cucina del recupero: utilizzo delle ossa per la realizzazione di fondi
Tecnica di realizzazione delle salse moderne
Esecuzione tecniche di cottura (rosolare, arrosto morto, brasare, sobbollire, al salto)
Tecnica di realizzazione di salse emulsionate
Tecniche di conservazione degli alimenti dopo la cottura
Le pentole ed altri attrezzi di cucina
Realizzazione di 3 ricette

Quarta Lezione: Il pesce
La scelta e l'acquisto dei pesci: pesca industriale e piccola pesca artigianale
Utilizzazione delle specie povere e sotto-utilizzate e il rispetto delle specie in pericolo di estinzione
Il pesce allevato: opportunità e problematiche
Pulizia e filettatura dei pesci
L'utilizzazione degli scarti
I molluschi caratteristiche e comportamenti in cottura
Tecnica di cottura del sobbollire (poché)
Tecniche di conservazione del pesce fresco
Realizzazione di 3 ricette

Costo € 180,00
Prenotazione obbligatoria


Serata alla brace

Giovedì 20 febbraio - ore 20:30
Ristorante La Spinola
SS 115 Villaggio Bellavista - Porto Empedocle

Andiamo a conoscere dei nuovi amici di Slow Food e la loro cucina fatta di buone materie prime e di fiamma.


Il menu

Arista di maiale tiepida olio e limone, borragine e ravanelli;
Tagliatelle corte di tumminia al sugo di lepre;
Costolette di maialino nero dei Nebrodi alla brace e verdure di stagione;
Arance di Ribera;
Cialda di cannolo con ricotta di Cammarata e pistacchio verde

I vini della serata saranno i rossi della cantina Donna di Coppe di Gibellina

The players

Lo staff della Spinola


Al cinema col Belushi


Teatro della Posta Vecchia
ore 21:00

Prima del film qualche parola su Slow Food
e sul lavoro della Condotta di Agrigento
Parla il Fiduciario Massimo Brucato

Dopo il film assaggio di zuppa di legumi, pane, olio, vino.

Locandina 
(clicca su per ingrandire)

2014 - Si parte con una delle Cento Cene di Slow Wine


I vini di Slow Wine
Ristorante La Madonnina
Campobello di Licata - 7 febbraio 2014

Il vino (sette etichette di quattro diverse regioni italiane) e il cibo.
Grandi etichette recensite dalla nostra guida, accoppiate ai cibi scelti dal team de La Madonnina.

The Players

Sicilia

 Campania

Veneto


 Alto Adige


 Sicilia


 Alto Adige




I vini

Teroldego Beatome 2007 di Redondel - Mezzolombardo (TN) VINO SLOW
Alto Adige Valle Isarco Sylvaner Aristos 2012 di Cantina Valle Isarco - Chiusa (BZ) CANTINA €
Relògio 2010 di Ca' Orologio - Baone (PD) CANTINA SLOW
Aglianico Vigna Macchia dei Goti 2009 di Cantine Caggiano - Taurasi (AV) CANTINA SLOW
C.D.C. Bianco 2012 di Baglio del Cristo di Campobello - C. di Licata (AG) VINO QUOTIDIANO
Nero d'Avola 2011 di Marabino - Noto (SR) VINO QUOTIDIANO
Cammut Nero d'Avola 2012 di Bagliesi - Naro (AG) VINO QUOTIDIANO


Il Menu

Brik tirolese

Rosbeef con asparago bianco

Panzerotti, carciofi e finocchietto con cialda di ragusano D.O.P.

Agnello al pistacchio

Gratin di giri e Tale' di capra Girgentana

(opzione del suino nero dei Nebrodi per chi non mangia l'agnello)

Selezione di formaggi

--------

Ma se l'imago...

 Li dentro si mangia e si beve

 La nostra guida

 Tasting people

Fantasmi

 Tavolo misto

 Agnello in attesa

 C'è chi fa altro

 Ce l'ho!

 La coppia più bella del mondo

La lunga strada per casa



Zawadi Yetu


Il 20 dicembre saremo presso la sede di Muetan, Museo Etno Antropologico, accanto all'Arcidiocesi di Agrigento, dalle ore 19,00. Sarà inaugurato lo spazio con degustazione di pane e olio, zuppa di legumi, vino.
Con la collaborazione del Consorzio Isola Bio.